Video

Loading...

martedì 31 gennaio 2012

Mario Monti gradito?

Credo che porsi la domanda se Mario Monti sia gradito o no porta ad una mappatura della situazione interessante. Naturalmente taglierò le cose con "l'accetta" perchè un'analisi approfondita necessiterebbe di dati che non ho. Iniziamo da questo sondaggio .

Il titolo pone già una pregiudiziale "piazza si o no?" .

Questo porta già l'intervistato a valutare le proteste e Monti in una luce più complessa che lo costringe ad esternare il suo concetto di protesta... e molti non amano protestare in piazza. La valutazione dei provvedimenti in sè, fin'ora, è stata valutata molto benevolmente dalla stampa non schierata con Berlusconi o con la Lega: troppo direi. 

La botta sulle pensioni ha avuto la "sua piazza", ma nulla è cambiato.
Il decreto Sviluppa Italia ha ancora la sua Piazza, ma qualcosina , poco-poco, è cambiato o almeno così è stato dato ad intendere.

Sul Mercato del Lavoro sembra che si parlino due lingue diverse: da un lato "il Ministro" Fornero , dall'altra i TRE sindacati rinsaviti ed uniti.

Il metodo però è sempre lo stesso: "la casa brucia, si fa come dice Monti". 
Sono persuaso che queto metodo porterà a far pagare moltissimo chi ha sempre pagato moltissimo. Senza mettere in conto che "i forconi non ideologici" sono dietro l'angolo e quando non si tirerà più a fine mese sarà del tutto inutile appellarsi alla moderazione.

Tutto questo grazie ad un precedente Governo allegro e distratto che non ha voluto preccuparsi delle cose importanti già tre anni fa ad un centro sinistra che non sa ragionare sui programmi insieme e non ha un leader condiviso.

Il test sarà la riforma elettorale.
Se il Parlamento procederà alla riforma (spero in senso proporzionale) sarà un piccolo segnale di buona volontà da parte di Monti e del Parlamento,
diversamente Monti sarà sempre più un Commissario dell'Italia che non ha smesso l'abito del commissario europeo.

Forse però è priprio questo che gli da autorità in Europa e negli USA.

Devo dire che non è quello che speravo.

PS: Forse se avesse fatto una vera patrimoniale sul 10% degli italiani che possiedono l'87% della ricchezza italiana avrei scritto cose molto diverse.


Nessun commento:

Posta un commento